Giochino Laser

Oggi il Jamo ha fatto il gravissimo errore di girarmi un url di un giochino flash:
Sono stato preso completamente tutto il pomeriggio cercando di superare i 25 livelli del gioco.

laser.jpg

Sono bloccato al livello 17. E’ ovvio che una soluzione esista ma sono arrivato a teorizzare che non se ne esce 🙂 … evidentemente mi sfugge qualcosa.

teoria malata sul livello 17: 3 lampadine su 4 sono in posizione tale che una volta raggiunte il laser non può continuare (endpoint). Per sdoppiare il raggio laser ho solo un prisma. Come cavolo faccio a raggiungere tutti e 3 gli endpoint con solo due raggi laser???
Mah… IMHO o un dei 3 endpoint in realtà non è tale o è possibile sdoppiare il raggio in qualche altro modo… oppure farei meglio a cambiare pusher 🙂

UPDATE: risolto! …uno dei 3 endpoint non è tale!

Kitarra, voce e piede

Ieri sera concerto di Alex Britti.
Avevo già avuto modo di apprezzare (sui dischi) il “chitarrismo” di Britti che dal vivo si è riconfermato alla grande. Lo stile è un po’ sporco ma compensato da un gran tiro, soprattutto se penso che nel frattempo canta anche.
alexbritti.jpg
Divertente anche il gioco con il campionatore sul quale crea dal vivo, con la sola chitarra, la base su cui costruisce il pezzo. Non è certo un’idea nuova, anch’io in tempi non sospetti facevo lo stesso con il mio campionatore a pedale Akai per allenarmi ad improvvisare su sequenze di accordi che registravo… certo che lui lo fa’ molto bene! 🙂
Pur essendo molto timido Alex si è dimostrato un buon intrattenitore, trasformandosi quasi in un cabarettista.

Gnu down

Qualche minuto fa è morto gnu, macchina tuttofare nonché mia macchina personale. Il problema si è palesato immediatamente: alimentatore surriscaldato a causa della ventolina che non girava più. E’ incredibile come questo sia uno dei problemi più diffusi nelle workstation che vengono lasciate accese 24/7.
E’ il secondo alimentatore che cambiamo nel weblab.
Pronta soluzione cannibalizzando una macchina non usata in questo momento. I servizi che girano su gnu non possono certo essere interrrotti! In particolare il Corra era molto preoccupato per tutti gli utenti che non avrebbero potuto leggere il suo blog 🙂

Lista dei pezzi

Nel pomeriggio ho ricevuto da Ben la lista dei pezzi che vorrebbe preparare per la serata alle Scimmie.

+ 1) Welcome – (Maxwell)
+ 2) Water Runs Dry (Boyz II Man)
+ 3) Every Word (Sade)
+ 4) I Couldn’ Love You More (Sade)
+ 5) Georgy Porgy (Toto)
+ 6) Fallin’ (Alicia Keys)
+ 7) Step In The Name Of Love (R. Kelly)
+ 8) Bag Lady (E. Badu)
+ 9) Tyrone (E. Badu)
+ 10) Fast Love (G. Michael)
+ 11) Star People (G. Michael)
+ 12) The Lady In My Life (M. Jackson)
+ 13) Sunrise (Simply Red)
+ 14) Ain’t No Sunshine (Bill Withers)
+ 15) Shape Of My Heart (Sting)
+ 16) Stay Mine (Incognito)
+ 18) Deep Water (Incognito)
+ 19) That’s Just My Way (E. Benet)

Ho finito adesso di recuperare gli MP3 dei pezzi. Molti non li avevo neanche mai sentiti. Devo dire che ad un primo ascolto mi sembrano veramente un po’ troppo *soft*. Per alcuni poi sarà dura riarrangiarli per la nostra formazione.
Vedremo.

Cena da Iche

Bella serata da Iche passata ad innaffiare di vino una buona cena che aveva preparato con le sue manine: un’incognita che questa volta si è rivelata positivamente… resta il dubbio che il coniglio fosse in realtà il gatto di qualche vicino, ma cmq era buono!
Eravamo una decina e, come spesso accade, il vino non è avanzato. Non è avanzato nemmeno l'”Amaro Nonino” che incautamente era posizionato in bella vista. Siamo tutti concordi a ritenerlo il miglior amaro che abbiamo assaggiato, peccato che sia così difficile trovarlo in giro :-/
Non sono mancate citazioni *colte* dall’ultimo Rat-Man che, come sempre, dividono in due i presenti: quelli che ricordano la battuta (avendo letto il ratto) che inevitabilmente iniziano a piegarsi in due dalle risate e gli altri, poverini, che non capiscono e rimangono ammutoliti.
Enrico ha sfoggiato la sua nuova macchina digitale con la quale ha fatto un po’ di foto… speriamo che si ricodi di inviarmene un po’.

Jamo Blog

Finalmente il buon Jamo ha deciso di dar vita ad un suo blog!
Vedo che ha iniziato alla grande! Non sia mai che leggendo le sue pagine impari un po’ meeglio l’italiano… sicuramente mi dovrò dotare di un dizionario.

Per non essere da meno e dimostrare che anche io ho una certa cultura mi lascerò andare in una citazione:
“In una donna noto subito gli occhi.
Specie se ha le tette grosse.”
Rat-Man

Abbiamo la BAND

Ieri sera abbiamo probabilmente finito la ricerca del cantante per il gruppo.
A dire il vero è stato lui, o meglio il suo *produttore* a trovare noi. Tale produttore altri non è che un amico di vecchia data di Luca e Fabio che anche io avevo avuto modo di conoscere molti anni fa’ (’97?). Lui cercava un chitarrista per un ragazzo da produrre e Luca gli ha proposto tutto il gruppo.
La prova è andata benone, improvvisando tutta la sera 🙂 Ben, il cantante in questione, è in effetti molto bravo e credo che la cosa possa produrre buoni risultati.
Intanto abbiamo fissato una serata alle Scimmie per il 28 febbraio, percui il prossimo mese mi sa che intensificheremo un po’ le prove 🙂

Visto che ho fatto dei nomi, ecco tutta la formazione:
Fabio (d), Luca (b), Mirco (k), Fabio/me (g) e da ieri Ben (v) più il buon Matias che si sta’ già dando da fare per trovarci le serate.

J2ME RSS NewsReader

Nei giorni scorsi avevo installato l’SDK di Nokia e quello di Sun per J2ME. Oggi ho passato qualche ora cercando di far funzionare un applicativo per leggere le news RSS nei vari emulatori.
Ho trovato i sorgenti in un white paper di Nokia distribuito in pdf… con un abilissimo copia/incolla ho ricreato i file .java. Recuperata una libreria che mi mancava sono finalmente riuscito a compilare la versione customizzata dell’applicativo. Non si sa mai… magari lo distribuiamo sul sito dell’inter 🙂
Per il momento mi piacerebbe provarlo su un telefono *vero* visto che nei vari emulatori si comporta bene.
NDS sucks… per far girare un cavolo di emulatore mi ha ciucciato tutte le risorse di sistema 🙁

Moratti lascia il CDA

Non entro nel merito degli aspetti inerenti il settore tecnico.

Certo è che nella società ci saranno cambiamenti. E’ infatti grazie alla Sig. Milly Moratti che il sito è nato nel ’95 ed è stato tenuto in casa, facendolo crescere molto meglio dei siti delle altre squadre, nati un po’ per moda, un po’ per necessità negli anni seguenti.

Spero proprio che la nuova presidenza saprà riconoscere al nostro lavoro il giusto peso visto che negli ultimi anni il weblab è stato uno dei pochi settori (l’unico?) dell’inter a vincere, imponendosi sulle altre squadre italiane e internazionali.

Per ora mi sento solo di ringraziare vivamente la Sig.ra Milly e il dott. Massimo Moratti per tanto aver creduto nella rete come mezzo espressivo e aggregativo e, soprattutto, per lo stile con cui l’hanno fatto: privilegiando la qualità. Scegliendo sempre un fai-da-te, a volte meno all’avanguardia, ma sicuramente più *interista* e, non ultimo, per aver sposato la causa del software libero lasciandomi carta bianca nell’introdurre linux sui server senza imporre improbabili partner tecnologici.