iMac Ubuntu

Stanotte ho deciso di provare Ubuntu sull’iMac di casa, sapevo già che è una buona distribuzione ma mi ha comunque stupito.

L’installazione è andata via liscia. Ho solo dovuto impostare a mano la keymap della tastiera (mi aveva configurato una qzerty mac)
root@arancia:~ # cp /usr/share/keymaps/i386/qwerty/it.kmap.gz /etc/console/boottime.kmap.gz

e la modeline per la risoluzione dello schermo (aveva definito correttamente XF86Config-4 ma non la modeline); in /etc/X11/XF86Config-4:
Section "Monitor"
Identifier "Monitor0"
VendorName "Monitor Vendor"
ModelName "Monitor Model"
UseModes "Modes0"
HorizSync 30-70
VertRefresh 50-160
EndSection
Section "Modes"
Identifier "Modes0"
Modeline "1440x900" 129.73 1440 1480 1616 1848 900 903 906 936 -HSync -VSync
EndSection

Molto razionale l’organizzazione dei menu di gnome,

Ma la cosa che più mi ha sorpreso è stato trovare una configurazione di default sicura dei servizi di rete:
root@arancia:~ # netstat -nltup
Active Internet connections (only servers)
Proto Recv-Q Send-Q Local Address Foreign Address State PID/Program name
tcp 0 0 127.0.0.1:706 0.0.0.0:* LISTEN 17066/famd
tcp 0 0 127.0.0.1:111 0.0.0.0:* LISTEN 15490/portmap
tcp 0 0 127.0.0.1:631 0.0.0.0:* LISTEN 25610/cupsd
tcp 0 0 127.0.0.1:25 0.0.0.0:* LISTEN 3358/master
tcp6 0 0 ::1:25 :::* LISTEN 3358/master
udp 0 0 0.0.0.0:68 0.0.0.0:* 2925/dhclient3
udp 0 0 127.0.0.1:111 0.0.0.0:* 15490/portmap

One Reply to “iMac Ubuntu”

  1. Qualcuno sa come resettare l’hag di fastweb per eliminare il limitatore di banda e passare da 2 a 4 Mbit?…pago i 50 euro a lui piuttosto che a fastweb….

    saluti a tutti! 🙂

Comments are closed.