Milano su google maps

Settimana scorsa su slashdot qualcuno faceva notare che google maps sta’ iniziando a coprire tutto il mondo.

Avevo dato un’occhiata e l’italia era coperta solo fino a bassi livelli di “zoom”. Evidentemente i lavori continuano: ecco qui l’ingrandimento massimo di Via Durini.

GrSecurity

Era un po’ di tempo che volevo provare grsecurity. Anche se sono dell’idea che il futuro sia SELinux bisogna ammettere che PaX costituisce una buona protezione a gran parte degli exploit.

gnu:~# uname -a
Linux gnu 2.6.11.12-grsec #2 Fri Jun 17 18:38:28 CEST 2005 i686 GNU/Linux

80-200

Ieri ho avuto ancora per le mani questo bello zoom della Nikon… fantastico.

nikkor80200.png

Con la D70 è equivalente ad un 300mm, con una lumoinosità di f/2,8 per tutta la lunghezza focale. Facilissimo rubare da lontano dei primi piani.

BTW, l’occasione era il concerto dei FrittoMisto che hanno suonato con i Funkyfize. Visto che conoscevo un po’ di gente ho scattato un po’ di foto, occasione per prendere un po’ dimestichezza con la nuova macchinetta. BTW, errore veramente grossolano ho lasciato impostato il white-balance su “flash” per gran parte delle foto … pensavo di doverle sistemare tutte, invece i colori non sono così male 🙂

Fax server

Una delle prime cose che ho proposto quando ho iniziato a lavorare per l’inter (burp, 5 anni fa’) è stata la gestione centralizzata dei FAX per eliminare la carta. La cosa non era sembrata interessante. Evidentemente questo strumento non vuole cedere il passo ai tempi e il progettone è tornato alla ribalta un paio di giorni fa’ (…vuol dire che per comunicare con Telecom non dovrò più andare fino al fax in corridoio :-/ ).

E’ stato banale, recuperato un vecchio modem e una linea telefonica, mettere in piedi il tutto con hylafax. Non avevo avuto mai occasione di installarlo ma è di una semplicità imbarazzante. Solo un paio di note:
+ non ho trovato la possibilità di specificare il classico “0” per prendere la linea, così ho dovuto aggiungere una regular expression alle dialrules
+ il protocollo con i client è basato su ftp con la magagna che che il server ce l’ho in DMZ (visto che fa’ altre 1001 cose)… un macello per il firewall. L’unica soluzione pulita è stata quella di ricaricare il modulo ip_conntrack_ftp specificando la porta aggiuntiva su cui lavora hylafax (modprobe ip_conntrack_ftp ports=21,4559) con la menata di dover bloccare tutti un paio di minuti per poter rimuovere il modulo.

Un’altra cosa che propongo da un paio d’anni è quella di metter su un serverino asterisk e giocare un po’ con VoIP e centralino… magari prima o poi.

Mal di gola

Sono un paio di giorni che proprio non sto’ bene. Prima il mal di gola e poi anche una specie di raffreddore… mannaggia proprio ora che abbiamo programmato un *delicatissimo* intervento sui server. Mi preoccupo non tanto per l’aria condizionata in IDC ma per ciò che segue: il “buono pasto” al burlagiò! Stappare un buon rosso con il naso k.o. è proprio un peccato :-/

Riprendiamo LDAP

Mi è tornata la voglia di giocare un po’ con LDAP su Postfix.

Ho aggiornato s2b all’ultima versione di Phamm che prevede ora un suo schema abbandonando quello originario di Jamm.

Non mi convince molto, anche se la maggior parte delle cose funzionano… ci sono talmente tanti modi di fare la stessa cosa che non so mai decidermi. BTW, dovrei trovare il tempo di dare un’occhiata la directory server che ha rilasciato open Red Hat… anche se immagino che anche li ci sia un bello schema ad hoc.

Ho “scoperto” che oltre ad always_bcc ora (dalla 2.1) ci sono sender_bcc_maps e recipient_bcc_maps per le quali ho già un paio di ideucce 🙂

BlogPigrizia

Succedono un sacco di cose ma mi sta passando la voglia di documentarle.

La pancia di Vivi continua a crescere, è veramente grossa: sono molti che quando scoprono che manca ancora un mese al termine rimangono basiti. Dall’ultima ecografia sembra proprio che il piccolo Francesco sarà un bel torello.

Nel frattempo mi alleno a scattare foto con la nuova D70s. Le nipotine hanno avuto il loro servizio fotografico proprio ieri quando io e la *panzona* siamo stati a fare un giretto in campeggio, dove stanno sia i miei sia mia sorella in questi giorni di vacanza. Più scatto più mi rendo conto che mi manca qualche “base” 🙁

Un “tail -f” sempre aperto sui log del nuovo mail server di sinapsi che ho installato sfruttando questo ponte. Come al solito nessuna fase di testing. La migrazione è stata quasi pulita, molti utenti non si sono accorti della differenza. Un down di una manciata di minuti per spostare il cavo di rete da una accrocchiatissima redhat 6 con qmail ad una fiammante sarge con postfix+dovecot+sa+clamav+… Btw, al momento gestisco gli utenti con file di testo e una manciata di script (ispirati da quelli di Md!) ma credo che valuterò postfixadmin. Peccato che usi mysql… avrei preferito gestire il tutto con ldap, ma le soluzioni che ho provato proprio non mi convincono.